Carissimi che mi leggete

Sono arrivato al momento della filosofia. Filosofia spicciola, filosofia da mercato rionale, ma sempre filosofia è.

Devo capire cosa effettivamente ci faccio qui, devo capire, cosa effettivamente sono. Cosa ci faccio qui , non lo so, non ci sono arrivato su mia richiesta e non so nemmeno su richiesta di chi.Cosa sono ? Ecco cosa sono è una bella domanda. Non lo so cosa sono, ho guardato in giro e non ho visto altri come me. Ho visto che dove sto adesso c’è una parete con uno scaffale  pieno di libri, ce ne sono tantissimi, Forse sono un libro e quelli sono i miei fratelli o perlomeno sono parenti. Si forse sono un LIBRO, con tanto di copertina, contro copertina, incipit, titolo, capitoli, ed una fine rivelatrice. C’è probabilmente anche l’editore/scrittore, ma che non conosco personalmente. Allora sono un libro che tempo fa, tanto tempo fa qualcuno o qualcosa ha iniziato a leggere, dunque sono un libro e non sono intonso, sono stato aperto sfogliato e letto, ma adesso, oggi,  a che capitolo sono arrivato? Quanti capitoli  sono stati letti, quanti ne mancano, a che pagina sono? Sono tutte domande che per ora ma solo per ora,  non hanno risposta. Sicuramente le le risposte ci saranno ma non so quando. Tutti i libri hanno un inizio , ma hanno anche una fine ed è difficilissimo che un libro abbia un seguito, che quel racconto possa  di nuovo svilupparsi. Quindi ci sono ancora capitoli da leggere ma non so quanti, poi ci sarà un capitolo che sarà l’ultimo, poi ci sarà una pagina che sarà l’ultima  ed infine ci saranno le ultime righe. Ecco in fondo a questa righe, in fondo in fondo subito dopo l’ultima    parola, che ancora non conosco, forse ci sarà scritto  ” E’ vero, lo ammetto, mi sono divertito.


giochiamo?

 

Share Button
Tagged on:                 
rfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-slide